Cisti ossee

CISTI OSSEE

Le CISTI OSSEE sono cavità all'interno del tessuto osseo. Quelle di pertinenza odontostomatologica sono sostanzialmente di 2 origini: la prima collegata al tessuto che accompagna lo sviluppo del dente fino alla sua maturazione, la seconda legata a infezioni croniche di parti di radici. Le prime sono quasi sempre collegate alla patologia dei denti del giudizio e possono raggiungere dimensioni importanti tali da rendere possibile la frattura dell'osso.

Le seconde sono invece in diretta contiguità fisica con l'infezione di una radice e normalmente, essendo sostenute da batteri, danno sintomatologia e quindi vengono intercettate prima che diventino troppo grandi.

La cura consiste nell'eliminazione della causa predisponente e nell'eliminazione del tessuto infiammatorio che tappezza la cavità, con eventuale riempimento della stessa con innesti di osso del paziente stesso o di banche dell'osso.